1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
32
33
34
35
36
37
38
39
40
41
42
43
44
45
46
47
48
49
50
51
52
53
54
55
56
57
58
59
60
61
62
63
64


23. PO – LO SGRETOLAMENTO








Le linee oscure stanno salendo e sono in procinto di far crollare anche l'ultima linea forte e chiara, corrodendola con la loro azione. L'ignobile, oscuro, combatte il nobile, forte, non direttamente, bensì vuotandolo internamente con la sua impercettibile azione, così che infine crolla.
Il segno rappresenta la immagine di una casa. La linea superiore è il tetto. Sgretolandosi il tetto la casa cade in pezzi.
Il segno è coordinato al nono mese (agosto settembre). La forza yin si spinge sempre più potentemente vicino, ed è in procinto di rimuo vere completamente la forza yang.

LA SENTENZA

Lo sgretolamento. Non è propizio andare in qualche luogo.

A un tempo nel quale gli ignobili si stanno spingendo avanti e sono proprio in procinto di rimuovere gli ultimi forti e nobili. Siccome ciò è inerente al corso del tempo, per il nobile, in tali circostanze, non è propizio imprendere qualche cosa. È opportuno desumere il giusto comportamento in tali tempi avversi dalle immagini e dalle loro qualità. Il segno inferiore significa la terra, le cui qualità sono l'arrendevolezza e la dedizione, il segno superiore significa il monte, la cui qualità è la quiete. In ciò sta il suggerimento di adattarsi ai tempi cattivi e di star fermi. Qui non si tratta di macchinazioni umane, ma di condizioni del tempo le quali mostrano anche un alternarsi di aumento e diminuzione, di pienezza e di vuoto, secondo leggi celesti. Non è possibile agire contro queste condizioni del tempo. Non e quindi viltà, bensì saggezza, se ci si arrende evitando di agire.

L'IMMAGINE

II monte poggia sulla terra:
L'immagine dello sgretolamento.
Così i superiori possono assicurare la loro posizione solo con ricche elargizioni agli inferiori.

Il monte poggia sulla terra. Se esso è ripido e stretto e non possiede una base larga, deve crollare. Solo elevandosi dalla terra, largo e grande non superbo e ripido, la sua posizione è assicurata. Così i sovrani poggiano sulla larga base del popolo. Anche per essi è opportuno essere generosi e magnanimi come la terra che tutto porta; allora essi renderanno la loro posizione sicura come la quiete d'una montagna.

LE SINGOLE LINEE

II letto si sgretola alle gambe.
I perseveranti vengono annientati. Sciagura !

Gli ignobili si accostano e incominciano di nascosto e da sotto il loro distruttivo lavoro di erosione, per minare in questo modo il posto sul quale il nobile sta riposando. I partigiani del sovrano, rimastegli fedeli vengono annientati con ogni sorta di calunnie e di macchinazioni. La situazione è sciagurata ma non si può fare altro che aspettare.

Il letto si sgretola all'orlo.
I perseveranti vengono annientati. Sciagura !

Il potere degli ignobili cresce. Il pericolo già si avvicina alla propria persona; e già spuntano dei chiari indizi. La quiete è disturbata. Mentre ci si trova in questa posizione pericolosa si è inoltre senza aiuto e simpatia sia dall'alto che dal basso. In questo isolamento è necessario usare la massima prudenza. Bisogna regolarsi secondo il momento e scansarsi tempestivamente. Se si volesse insistere con rigidità e perseveranza sul proprio punto di vista, ciò condurrebbe a rovina.

Egli si sgretola da essi. Nessuna macchia.

Si è situati in mezzo ad un ambiente cattivo col quale si è a contatto anche per rapporti esterni. Sussiste però un rapporto interiore con un uomo superiore. Si acquista così la fermezza interiore, e ci si può liberare dal soggiacere al contagioso carattere degli uomini dell'ambiente. così facendo si finisce in contrasto con essi, ma ciò non è affatto un errore.

Il letto si sgretola fino alla pelle. Sciagura.

La catastrofe raggiunge qui il proprio corpo; non più soltanto il luogo di riposo. Non è aggiunto alcun ammonimento od altra osservazione. La sciagura è al culmine, non si può più procrastinarla.

Una schiera di pesci. Mercè le dame di palazzo viene favore.
Tutto è propizio.

Qui, nell'immediata vicinanza del principio superiore forte e chiaro, la natura dell'oscuro muta. Essa non contrasta più con mille macchinazioni il principio forte, ma si sottomette alla sua guida. Anzi, a capo degli altri deboli, essa li conduce al forte, come una principessa conduce al consorte le sue serventi, simili ad una schiera di pesci, ottenendo così il suo favore. Sottomettendosi volontariamente al superiore, l'inferiore trova la sua felicità ed anche il superiore ottiene ciò che gli compete. Perciò tutto si conclude ottimamente.

O Nove sopra significa:

Ecco un grosso frutto non ancora mangiato. Il nobile riceve una carrozza.
All'ignobile si sgretola la sua casa.

È raggiunta la fine della sgretolamento. Quando la sciagura si è sfogata ritornano tempi migliori. La semenza del bene rimane ancora. Quando il frutto cade a terra proprio allora dalla sua semenza cresce di nuovo il bene. L'azione del nobile torna ad essere influente. Egli è portato dall'opinione pubblica come da una carrozza. Ma sull'ignobile invece ricade la sua stessa malignità. La sua Casa va in frantumi in ciò è insita una legge di natura. Il male non è soltanto pernicioso per il bene, ma finisce, nelle sue ultime conseguenze, anche con l'annientare se stesso; poiché il male, dovendo la sua esistenza solo alla negazione, non può sussistere di per se stesso. Anche l'ignobile sta meglio del tutto quand'è tenuto sotto disciplina dal nobile.


 
 
   
Metodo lancio tre monete Astrologia de Yi Ching